Fabio News

 FabioNews

 Servizio personalizzato e partecipativo di informazione.

Questo servizio non puo' e non vuole fornire un'informazione completa ma piuttosto cercare di diffondere qualche notizia o punto di vista interessante che non passa nei grandi media !!
Menu navigazione
OPERAZIONI 

ISCRIVITI
al servizio

Modifica la tua iscrizione

MENU' ISCRITTI 

Accesso Archivio Personale

ACCESSO NOTIZIE 

Cerca in Archivio

Ultime Notizie

APPUNTAMENTI
Torino Vive

Schede Paesi

INFORMAZIONI 

Redazione
(chi siamo)

Il Progetto
(come funziona)

Fonti principali

Liste argomento


Novita' Fabionews

LINKS 

Siti amici


Siti consigliati

LISTE ARGOMENTO 
Informazione sull'Informazione
America Latina - IT
America Latina - ESP
Torino Vive
Ecologia - Ambiente
Basta Guerre
Il Sud ci dice
InfoLavoro
Politica Italiana
Open Source
Un Altro Mondo Possibile
Grandi Opere
Geopolitica del Caos
Chiese e Religioni
Collusi con la Mafia
Extra Comunitari
COMINCIO IO
Piezz' e Core
Tu vu' fa' l'AmeriKano
Spettacolare
Notizie al Femminile
Cooperando...
Legalize It
Il resto del mondo
Africa
Riso Amaro
comunicazioni Admin
Castellano hablantes
Bau, Miao, etc..
Comincio IO Web
L'Europa s'e' desta
Good news
InformaLocale
Il Bel Paese
Palestina
Scuola e educazione
Vacanze Intelligenti
Mio e Nostro - Economia
Salute!


FabioNews aderisce a Riconoscilaviolenza

Perchè passare a Linux

 

ARTICOLO SELEZIONATO
 
Palestina - La scuola di gomme non si tocca
Inserito da:Gigi - FabioNews luis.eusebi@iol.it in data:2018-05-29 22:27:32

 

La Scuola di Gomme non si tocca!

 

Appello della Società Civile per la Palestina

28 maggio 2018

Il 24 maggio 2018, la Corte Suprema israeliana ha decretato la demolizione della Scuola primaria di Khan al Ahmar e del villaggio beduino circostante, sito in “Area C”, Territori Palestinesi Occupati. L’intenzione dell’esecutivo israeliano è deportare la comunità locale in un sito privo di infrastrutture, limitrofo alla discarica di Gerusalemme, nel comune di Abu Dis. Soluzione rigettata dalla comunità di Khan al Ahmar.

La scuola, realizzata nel 2009 da Vento di Terra ONG su progetto dello studio milanese ARCò, ospita 160 alunni beduini, e rappresenta un esempio unico di architettura bioclimatica. La scuola e la comunità sono state in questi anni sostenute dalla Cooperazione Italiana del Ministero degli Esteri, dalla Conferenza Episcopale Italiana, dalle Agenzie ONU e dalla Unione Europea e sono state meta di numerosi interventi e delegazioni a livello internazionale. Si tratta di salvaguardare i diritti fondamentali di una comunità originaria del Negev, da dove fu fatta evacuare forzatamente nel 1950. Una comunità residente nell’area di Khan al Ahmar prima dell’occupazione israeliana iniziata nel 1967 e che sopravvive in una situazione di estrema indigenza.

Il Corridoio E1 a est di Gerusalemme è ritenuto una priorità strategica dal Governo Israeliano, che vi sviluppa un’intensa opera di colonizzazione, confiscando illegalmente territorio palestinese. Società Civile per la Palestina, rete tra 20 associazioni italiane, fa appello al nascente Governo Italiano, alle istituzioni della Unione Europea, alle Nazioni Unite, a tutte le forze della Società civile e alle agenzie internazionali perché facciano pressione sul Governo israeliano affinché la demolizione e la deportazione, che avverrebbero in violazione delle leggi internazionali e in particolare della Quarta Convenzione di Ginevra, non siano rese esecutive.

 


 Fabio News

Siti Nel circuito di BannerEtico:

Il materiale di questo sito e' pubblico e reperito da Internet.
Se copiate, citate la fonte e gli autori. Il servizio di informazione via mail e' realizzato con PHPList - Webmaster FabioNews