Fabio News

 FabioNews

 Servizio personalizzato e partecipativo di informazione.

Questo servizio non puo' e non vuole fornire un'informazione completa ma piuttosto cercare di diffondere qualche notizia o punto di vista interessante che non passa nei grandi media !!
Menu navigazione
OPERAZIONI 

ISCRIVITI
al servizio

Modifica la tua iscrizione

MENU' ISCRITTI 

Accesso Archivio Personale

ACCESSO NOTIZIE 

Cerca in Archivio

Ultime Notizie

APPUNTAMENTI
Torino Vive

Schede Paesi

INFORMAZIONI 

Redazione
(chi siamo)

Il Progetto
(come funziona)

Fonti principali

Liste argomento


Novita' Fabionews

LINKS 

Siti amici


Siti consigliati

LISTE ARGOMENTO 
Informazione sull'Informazione
America Latina - IT
America Latina - ESP
Torino Vive
Ecologia - Ambiente
Basta Guerre
Il Sud ci dice
InfoLavoro
Politica Italiana
Open Source
Un Altro Mondo Possibile
Grandi Opere
Geopolitica del Caos
Chiese e Religioni
Collusi con la Mafia
Extra Comunitari
COMINCIO IO
Piezz' e Core
Tu vu' fa' l'AmeriKano
Spettacolare
Notizie al Femminile
Cooperando...
Legalize It
Il resto del mondo
Africa
Riso Amaro
comunicazioni Admin
Castellano hablantes
Bau, Miao, etc..
Comincio IO Web
L'Europa s'e' desta
Good news
InformaLocale
Il Bel Paese
Palestina
Scuola e educazione
Vacanze Intelligenti
Mio e Nostro - Economia
Salute!


FabioNews aderisce a Riconoscilaviolenza

Perchè passare a Linux

 

ARTICOLO SELEZIONATO
 
31 Marzo - LA FABBRICA DEL CONSENSO
Inserito da:admin fabiuli@gmail.com in data:2019-03-28 09:34:37

TorinoVive - informalocale

Ciao

Fabio

DA controsservatorio Valsusa

Vi segnaliamo un incontro che si terrà a Torino la prossima Domenica 31 Marzo e vedrà la partecipazione di Wu Ming1 Tomaso Montanari (vedi locandina)

LA FABBRICA DEL CONSENSO
Realtà/reality, vero/falso nella rappresentazione mediatica della Nuova Linea Ferroviaria Torino-Lione (TAV)

L'incontro è promosso dal Controsservatorio Valsusa e affronterà il tema dell'informazione e il ruolo dei grandi media nella costruzione del consenso, in riferimento al TAV ma in un contesto ben più ampio.

Il confronto si svilupperà a partire dalla presentazione di analisi e dati riferiti soprattutto ai mesi recenti in cui, per una lunga fase durata diversi mesi, il dibattito politico (usiamo un eufemismo) è stato caratterizzato dal confronto/scontro sul TAV presentato come "il" problema su cui si gioca il futuro di un paese oltre che le sorti di un governo. Come ben sappiamo il discorso non è chiuso, altre urgenze e soprattutto altre scadenze elettorali hanno messo temporaneamente la sordina a un dibattito che riprenderà presto.

Certo è che il ruolo dei media mainstream in questa vicenda è stato centrale: a partire dalla manifestazione delle "madamine" dello scorso novembre vi è stato un vero cambio di registro, un salto di qualità che verrà analizzato nel nostro incontro "a partire dal TAV e oltre il TAV"

Vale la pena spendere due parole su come è nato questo incontro, perché nella sua stessa genesi si ritrovano i meccanismi di cui parleremo con Wu Ming1 e Tomaso Montanari.
Inizialmente il tema, con lo stesso titolo e gli stessi ospiti, avrebbe dovuto rientrare nel programma di Biennale Democrazia: una rassegna di grande richiamo a Torino seguita da un grande pubblico.
Il titolo di questa edizione è "Visibile Invisibile" e nel presentare l'evento gli organizzatori richiamano esplicitamente la contrapposizione "realtà / reality", citano i tanti "fenomeni sociali di fatto oscurati dal surplus informativo" e pongono la domanda: "Come fronteggiare vecchi e nuovi poteri invisibili, capaci di condizionare individui e collettività?"
Ecco, appunto. 
Il nostro incontro era previsto che rientrasse nel fitto calendario degli eventi di Biennale Democrazia: una nostra proposta avanzata fin dalla scorsa estate era stata particolarmente apprezzata e accolta dagli organizzatori con cui era stata concordata non solo l'impostazione ma anche gli ospiti e i dettagli organizzativi.
Senonché... l'evento è stato, in ultimo, cancellato in quanto ritenuto espressione “di una visione unilaterale su tematiche di forte valenza politica” e inopportuno “tanto più nell'imminenza delle elezioni amministrative”. A proposito di " vecchi e nuovi poteri invisibili" e "fenomeni sociali di fatto oscurati dal surplus informativo"...
Di fronte a questa retromarcia abbiamo voluto mantenere intatta l'impostazione di un incontro che oggi organizziamo autonomamente. 
Vi aspettiamo.

 

 

 

 


 Fabio News

Siti Nel circuito di BannerEtico:

Il materiale di questo sito e' pubblico e reperito da Internet.
Se copiate, citate la fonte e gli autori. Il servizio di informazione via mail e' realizzato con PHPList - Webmaster FabioNews